Restare in salute mangiando uova

Oggi parliamo delle uova. Molto spesso si parla di questo alimento in modo sbagliato, affidandosi alle credenze popolari. In realtà questo prodotto nasconde molte proprietà ottime per la salute. Scopriamole!

Le uova sono una buona fonte di proteine, ma è importante conservarle, gestire e prepararle nel modo corretto. Le uova sono una buona scelta all’interno di una dieta sana ed equilibrata. Oltre ad essere una fonte di proteine, contengono anche vitamine e minerali. Possono far parte di un pasto sano veloce e facile da preparare. Tuttavia, per evitare qualsiasi eventuale rischio di intossicazione alimentare, è importante conservarle e cuocerle in modo corretto. Questo consiglio vale soprattutto per le persone vulnerabili, tra cui i più giovani, gli indisposti, le donne incinte e le persone anziane.

Le uova nella nostra alimentazione

Le uova sono una buona fonte di:

  • proteine
  • vitamina D
  • vitamina A
  • vitamina B2
  • iodio

Non c’è un limite specifico su quante uova la gente dovrebbe mangiare. Ma per ottenere i nutrienti necessari, assicuratevi di seguire una dieta molto varia. Esagerare con le uova può portare a tutti i problemi legati ad una eccessiva assunzione di proteine animali.

Uova e colesterolo

Le uova contengono colesterolo, e avere livelli elevati di colesterolo nel sangue aumenta il nostro rischio di malattie cardiache.
Tuttavia, la quantità di grassi saturi che mangiamo ha più effetto sulla quantità di colesterolo nel sangue rispetto a quello che apportano le uova.
Se il vostro medico di famiglia vi ha detto di tenere sotto controllo i vostri livelli di colesterolo, la vostra priorità dovrebbe essere quella di ridurre il contenuto di grassi saturi. Quindi, se state seguendo una dieta sana ed equilibrata e soffrite di colesterolo alto, dovreste diminuire l’assunzione di alimenti e cibi contenenti le uova, sopratutto quelli che contengono il tuorlo (la parte rossa dell’uovo).

Uova e sicurezza alimentare

Mangiare uova crude, uova con tuorli semiliquidi o qualsiasi cibo che è crudo o cotto solo leggermente e contiene uova crude può causare intossicazione alimentare, soprattutto in chi è in un gruppo ‘a rischio’. Questi gruppi comprendono di persone comprendono:

  • neonati e bambini
  • anziani
  • donne in gravidanza
  • persone che sono già malate

Questo perché le uova possono contenere batteri quali la salmonella, che può causare gravi malattie. Le uova pastorizzate invece riducono il rischio di salmonellosi. La pastorizzazione è un trattamento termico che utilizza temperature elevate per uccidere i batteri. Tuttavia, la maggior parte delle uova che si possono acquistare nei negozi non sono pastorizzate. Le uova pastorizzate vengono spesso vendute in forma liquida, essiccata o congelata.

Gli alimenti contenenti uova crude

Gli alimenti che sono fatti con uova crude e quindi non cotte o cotte solo leggermente, possono causare una intossicazione alimentare più o meno importante. Ciò accade perché i batteri nelle uova non vengono uccisi tramite cottura.
Di seguito alcuni alimenti che potrebero contenere uova crude:

  • maionese fatta in casa
  • condimenti per insalata
  • gelato
  • glassa
  • mousse
  • tiramisu

Come conservare le uova?

Ecco alcuni consigli per aiutarvi a conservare le uova in tutta sicurezza:
Conservare le uova in un luogo fresco e asciutto, la posizione ideale è nel frigo. Le uova devono essere conservate a una temperata costante sotto i 20 gradi e nella maggior parte delle cucine domestiche, il frigorifero è il posto migliore per tenerli.
Conservare le uova lontano da altri alimenti. E ‘una buona idea usare il portauova del vostro frigorifero, se ne avete uno, perché questo aiuta a mantenere le uova separate dagli alimenti in modo da non contaminarli.
Mangiate inoltre i piatti contenenti uova il più presto possibile dopo averli preparati. Se non hai intenzione di mangiarli subito, raffreddarli rapidamente e poi tenerli in frigo per un massimo di due giorni. Le torte possono essere tranquillamente conservate in un luogo fresco e asciutto, purché non contengono aggiunte come crema pasticcera.
Se si dispone di un uovo sodo che si desidera conservare in frigo, non lasciarlo più di 2-3 giorni.

Quante calorie ci sono in un uovo?

Per valutare se le uova sono sane, iniziamo guardando i suoi nutrienti. Un grande uovo ha circa 70 calorie. (5) Circa 55 di quelle calorie risiedono nel tuorlo.

La proteina dell’uovo ha il più alto valore biologico – una misurazione che determina quale percentuale di un dato nutriente, in questo caso le proteine, che il tuo corpo utilizza – di qualsiasi cibo.

Tra questi amminoacidi, le uova sono ad alto contenuto di leucina, uno dei tre amminoacidi a catena ramificata (BCAA) che la ricerca dimostra stimolare la sintesi del muscolo scheletrico riducendo al contempo la rottura delle proteine ​​muscolari evitando quindi l’indebolimento fisico.

Le uova inoltre contengono altre sostanze nutritive. Iniziamo con vitamine e minerali. Includono nutrienti che stimolano il sistema immunitario e antiossidanti come lo zinco, il selenio, il retinolo (vitamina A) e i tocoferoli (vitamina E).

Il tuorlo

Il tuorlo poi contiene anche una maggiore quantità di calcio, rame, ferro, manganese, fosforo, potassio, selenio e zinco rispetto al bianco o albume.

I tuorli d’uovo sono anche una buona fonte di lecitina e una delle poche fonti di cibo che contengono buone quantità di colina. Tra i suoi ruoli, la lecitina aiuta ad attivare gli enzimi come la superossido dismutasi e aumenta la secrezione biliare. E i ruoli di colina comprendono la sintesi fosfolipidica e la salute del cervello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.