Problema pancia gonfia

Perché spesso quando ci guardiamo allo specchio vediamo il nostro addome gonfio e sentiamo la pancia gonfia che ci scoppia? Quello che in molti non sanno è che la digestione regola l’assorbimento dei cibi che ingeriamo con la dieta.

Accade sempre con maggior frequenza che ci sia un problema di malassorbimento delle sostanza nutritive che provoca  acidità di stomaco e fermentazione del cibo ingerito con conseguente formazione di gas intestinali. Le cause sono un ristagno di liquidi nell’organismo (ritenzione liquida) e aria nell’intestino. Questo è uno dei principali problemi di chi ha la pancia gonfia!

Una delle principali cause della pancia gonfia

I tre principi nutritivi che compongono l’alimentazione umana, vengono digeriti dal nostro organismo in modo differente: i carboidrati vengono scomposti nella bocca, nello stomaco e nell’intestino tenue; le proteine nello stomaco e nell’intestino tenue, i lipidi o grassi solo nell’intestino tenue.


Anche gli enzimi che consentono la digestione dei tre gruppi nutritivi sono diversi: per i carboidrati si tratta di quelli contenuti nella saliva, come la ptialina. Le proteine, invece, vengono disgregate dall’acido cloridrico e dalla pepsina, mentre l’assimilazione dei grassi avviene per azione dei succhi pancreatici.

Come capirete la scomposizione dei principali nutrienti  avviene non solo diversamente ma anche in luoghi del nostro corpo differenti.
Poiché la maggior parte dei cibi è costituita da una combinazione dei tre nutrienti (carboidrati, grassi e proteine), il nostro organismo in condizioni normali è perfettamente in grado di mettere in atto le tre azioni contemporaneamente.


Tuttavia in alcuni casi il nostro organismo non riesce a funzionare correttamente e da li si creano i primi problemini. Questo accade quando si verificano abbinamenti alimentari particolarmente contrastanti.

Combinando in maniera attenta i cibi si ottiene un miglioramento di digestione e assorbimento che si traduce rapidamente in una riduzione del girovita e del gonfiore.

Se il nostro orgnismo non riesce a funzionare correttamente e da li si creano i primi problemini. Questo accade quando si verificano abbinamenti alimentari particolarmente contrastanti. Combinando in maniera attenta i cibi si ottiene un miglioramento di digestione e assorbimento che si traduce rapidamente in una riduzione del girovita e del gonfiore.

Le cinque regole per evitare la pangia gonfia

A tal proposito esistono queste cinque regole:

  1. Non combinare mai tipi diversi di proteine (per esempio latte e carne, uova e formaggio, pesce e legumi…)
  2. Mai mangiare carboidrati con la carne
  3. Elimina gli zuccheri semplici e quelli complessi (per esempio pasta e frutta)
  4. Evitare il più possibile l’associazione di diverse fonti di carboidrati
  5. Evitare le bevande acide durante i pasti

Ulteriori cause della pancia gonfia

Spesso ad aggravare la situazione o a far apparire quel fastidioso senso di gonfiore è proprio il nostro stato d’animo.

Una vita sedentaria, il duro lavoro al computer e lo stress della vita di tutti i giorni spesso è uno dei fattori che scatenano irritazione nel nostro stomaco causando una cattiva digestione. Si sente parlare di “stomaco come secondo cervello” ed è vero! Lo stomaco è un organo molto sensibile e riflette il nostro stato d’animo.

Se siete stressati quindi, provate a ritrovare il vostro equilibrio, magari aumentando il tempo da dedicare alle cose che davvero vi piace fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.